Web Marketing Festival 2019

Il Web Marketing Festival è un grande evento. Lo è sempre. E ad ogni edizione accade qualcosa di speciale. L’anno scorso partecipavo per la prima volta come relatore, e le emozioni sono state tante, troppe e indimenticabili. Ne ho scritto un post più o meno profondo da qualche parte in questo blog.

Quest’anno invece ho preferito stare lontano da quel palco, ovviamente mi sarebbe piaciuto esserci, non lo nascondo, ma gli impegni lavorativi e alcune inaspettate pieghe della vita mi hanno tenuto a distanza da tale impresa. Peccato.

Ad ogni modo, anche questa edizione è stata fantastica. Vuoi per i relatori, gli argomenti trattati, gli stand, e soprattutto le persone. Quelle conosciute, quelle incontrante dopo tanto tempo, quelle che invece si incontrano una volta all’anno, proprio al WMF, appunto. Poi ci sono stati gli abbracci, le strette di mano, i gadget, e i biglietti da visita, a decine, ammassati nelle tasche dei jeans. Cose così insomma.

Tra i tanti momenti folgoranti, tengo stretti al cuore:

  • gli interventi Valentina Falcinelli, Alessandro Vercellotti, Andrea Fontana e la coppia Emanuela Ciuffoli + Erika D’Amico;
  • le chiacchiere con gli amici di Cavalieri Digitali (e il barattolo di crema al pistacchio);
  • l’intervista con IUSVE Cube Radio, questa:

Tre parole speciali e tanti nomi da ringraziare

Più di ogni altra edizione, quella del 2019 è stata illuminante. Tra i momenti didattici e le chiacchiere con i colleghi, ho appuntato una manciata di note, frasi brevissime, alcune addirittura senza verbo o dal senso poco chiaro, perlopiù bozze che anche io fatico a decifrare. Tra queste, c’è un titolo di tre parole: due sostantivi femminili e una preposizione. Roba apparentemente da niente, ma vorrei diventasse il titolo di un libro.

Quello che sto scrivendo proprio in questi istanti, probabilmente nello stesso momento in cui tu stai leggendo questo penultimo paragrafo che, senza troppi giri di parole, uso come lancio per ringraziare le persone che hanno reso speciale il Web Marketing Festival 2019.

Provo ad elencarle qui, in disordine: Lamberto Bignami, Margherita Barnabé, Stefano Paolucci, Irene Penserini, Giulia Maestri, Marco Zanzarelli, Elena Pasini, Valeria Santonocito, Chiara Sciannamè, Gianluca Metalli, Lino Castrovilli, Chiara Semprini, Davide Gambardella, Carlotta Cisterni, Federico Rinoldo, Alessandro Vercellotti, Anna Rachele Capolingua, Pietro Tripiciano, Nicola Cappelletti. E Chiara, ovviamente.
Sono sicuro che qualche nome l’ho dimenticato. Aggiornerò il post appena me ne accorgerò. Promesso.