Immagini VS Parole.
Scrivere e progettare
il messaggio pubblicitario

Questo libro è pensato per chi si occupa di comunicazione, marketing e pubblicità. È stato scritto, anzi, progettato, per aiutare chi scrive per mestiere e chi, ogni giorno, si trova alle prese con annunci pubblicitari, strategie di social media marketing, newsletter e contenuti testuali o visivi.

Un altro libro di scrittura creativa?

Non proprio, Immagini VS Parole è un manuale di scrittura pubblicitaria. Una vera palestra dove mettersi alla prova e allenare il pensiero laterale. Perché la creatività non è una lampadina che si accende o si spegne; la creatività è un percorso. In questo manuale lo percorriamo insieme, pagina dopo pagina, attraversando i mari del copywriting, del content design e dell’advertising, attraccando in porti sicuri dove grandi nomi della comunicazione italiana ci ospitano con le loro immagini e parole.

Ospiti

Immagini VS parole si apre con la prefazione di Valentina Falcinelli, copywriter, formatrice, imprenditrice e un sacco di altre cose che le riescono dannatamente bene. All’interno dei capitoli si trovano inoltre le parole e le immagini di: Elisabetta Alicino, creative designer “with marketing in mind”; Roberto Saponi, copywriter e re del brand name; Gianluca di Santo, brillante creative designer che si merita l’hashtag #disantosubito.

Più di 50 immagini

Con un titolo del genere le immagini non possono proprio mancare. Sono più di 50 tra manifesti pubblicitari, progetti di words hacking e illustrazioni che descrivono meglio i concetti affrontati nei capitoli.
(Non è vero, ho inserito così tante immagini per avere maggiori chance con chi preferisce i libri con molte figure e poche parole).

Capitoli

Immagini VS Parole è diviso in sei capitoli:
1. Due strumenti antichi che non passano mai di moda
2. Il messaggio creativo è quello che funziona
3. Comunicazione esauriente e precisa
4. Content design
5. Il processo creativo in pubblicità
6. Words hacking.

Disponibile in libreria e negli store online