Don’t drink and drive

Un progetto di sensibilizzazione, indipendente, apolitico, areligioso e senza fini di lucro. Un progetto personale per soffermarsi e riflettere, proteggersi e proteggere.

Il primo scatto è nato per caso, e come headline sarebbe forse stata più corretta “Don’t shoot and drive”, un altro tema che, effettivamente, meriterebbe maggiore attenzione. A quella prima fotografia con l’esposizione errata ne sono seguite altre, tutte volutamente errate, e tutte scattate con l’iPhone.