Scrivere uno spot TV: il progetto Passepartout

Scrivere uno spot TV è sempre un’esperienza stimolante. Tostissima, va detto, ma di cose facili nel mestiere del copywriter ce ne sono davvero poche, e questo è un bene, sai che noia altrimenti.

Ad ogni modo, il briefing dello spot “Fattura Elettronica” di Passepartout, che riassumo qui con poche e sintetiche parole, era più o meno una cosa del genere: “è arrivato l’obbligo della fattura elettronica, convinciamo i liberi professionisti e gli imprenditori a scegliere Passepartout”.

C’era però la volontà di sbilanciare il tono di voce dell’azienda, solitamente serio e istituzionale, verso un mood più amichevole, quasi simpatico, ma senza esagerare.

Questa era una bellissima opportunità: nell’aria si percepiva una lieve intenzione di cambiare strada, non direzione ma solo la strada, come intraprendere un sentiero diverso dal solito che porta nello stesso posto. E così è stato.

Per individuare la sequenza di immagini e parole, o per scrivere lo storyboard – che poi sono la stessa cosa – ho lavorato a quattro mani assieme all’amico e collega Roberto Romani; a dirla tutta è stato lui a coinvolgermi nel progetto. Immagini e parole, dicevo.

Abbiamo pensato al pubblico a cui era rivolto lo spot TV: liberi professionisti e imprenditori (quindi anche io e lo stesso Roberto). Ecco, cosa desiderano davvero queste persone? Quali sono le loro paure? E le ansie? Le beghe?

Abbiamo lavorato sul classico schema problema – soluzione.

Ci siamo posti delle domande e ci siamo dati delle risposte. Le abbiamo scritte, lette e incrociate, che poi è ciò che dovrebbe sempre fare un copywriter. Quello che ne è scaturito è stato un testo grossolano che poi, con un po’ di mestiere, pazienza e manovalanza è diventato il copione dello spot: 

Fattura Elettronica?
In questi giorni c’è chi si agita, chi grida, chi inciampa, chi perde i fogli stampati.
Per fortuna con Passepartout e il suo servizio All Inclusive
potrai emettere le fatture, riceverle e svolgere facilmente ogni attività. Come sempre!
Non servono strani lettori o applicazioni esterne per la firma digitale. È tutto integrato con il software gestionale, tutto a portata di clic.
E il lavoro di ogni giorno… resta quello di ogni giorno! 

Il testo si apre con una domanda che mette subito a fuoco il problema. Le due frasi successive raccontano che andrà tutto bene, e non c’è motivo per arrabbiarsi o lasciarsi cogliere dall’ansia. Il resto si concentra sulle caratteristiche del servizio, e alla fine, di nuovo, viene ripetuto che sì, andrà tutto bene. Keep calm.

Le immagini sono venute fuori da sole. Per davvero.

Lo spot è andato in onda su canali Sky e Mediaset nell’autunno 2018.

Progetto: spot TV
Cliente: Passepartout
Agenzia e montaggio video: Roberto Romani
Copywriter: Davide Bertozzi
Anno: 2018