Una cosa che fa incazzare da matti i fotografi è passare davanti all’obiettivo durante uno scatto. Eppure è questo che fanno le parole. Ed è a questo che servono: infiltrarsi nelle immagini, dentro e fuori le cornici, sopra e sotto le ombre, tra i colori e le trame, le sfocature e le macchie di buio. Le parole vivono di immagini e nelle immagini. E le immagini evocano parole e frasi, anche dimenticate. Frasi che ci hanno tagliato, strappato e rubato qualcosa, fatto soffrire e sorridere. Che ci hanno salvato e portato via. Frasi che vorremo riascoltare per salvarci e fuggire di nuovo.

In breve, questo è anche il mestiere del copywriter.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.