Marco Simoncelli - grafica by Davide Bertozzi

58 – un pensiero per Marco Simoncelli

  09 febbraio 2012

Non c’è proprio niente da aggiungere. La fragilità della vita è tutta qui. O tutta lì, sull’asfalto e tra gli appunti di un copione teatrale. E quando i nostri eroi svaniscono così all’improvviso, in un modo che nessuno s’aspetta, quello che rimane è un equilibrio sul quale si soppesano tutte le anime del mondo.


 
 
Leggi articolo precedente:
kindle
Libri leggeri e senza odore

Penso alle grandi biblioteche e al loro odore sepolcrale di carta invecchiata, alle copertine rovinate e rugose, ricoperte di plastica...

Chiudi